Blog

Mantova Maker Days: momenti di fabbricazione digitale nel cuore della città virgiliana!

Lo speciale momento dell’inaugurazione avvenuta venerdì mattina 25 novembre.

“Mantova Maker Days – Momenti di fabbricazione digitale” ha preso il via venerdì 25 novembre nella sede del Mantova Multicentre inaugurando due giorni ricchi di contenuti. Makers, artigianato digitale, cultura, mondo del lavoro e della formazione sono stati i protagonisti indiscussi di questo grande evento all’insegna dell’intreccio tra competenze, sapere e “fare”.

Mantova Maker Days si configura non solo come un importante momento istituzionale strategico per l’aggregazione dei molteplici attori territoriali interessati al tema della fabbricazione digitale ma può essere anche definito un vero e proprio evento collaborativo in cui giovani, maker, scuole, istituzioni e imprese hanno iniziato a cooperare per uno sviluppo condiviso del territorio” evidenzia a questo proposito Andrea Poltronieri, project manager e responsabile direzione della manifestazione.

Il mondo maker non può prescindere dai concetti di produzione, esperienza e innovazione, quindi la rassegna di eventi si divide in due anime principali – spiega Cristiana Giordano, coordinatrice della manifestazione e anche presidente dell’Associazione FabLab Mantova –  Una più esperienziale volta a “produrre competenze” per coloro che desiderano conoscere e approfondire le realtà maker del territorio imparando sul campo. Un’altra, invece, più progettuale e ideata per “innovare in digitale” aperta al futuro e alla rete”.
All’inaugurazione sono interventi Lorenzo Capelli – presidente di PromoImpresa – Borsa Merci, Beniamino Morselli – presidente Provincia di Mantova, Adriana Nepote – assessore all’università e ricerca, innovazione, coordinamento ufficio progettazione europea, Mauro Grandi – docente referente Istituto “E. Fermi”, Andrea Poltronieri – direzione Mantova Maker Days, Cristiana Giordano che ha gestito il coordinamento della manifestazione.
I giovani sono il futuro e punteremo a far diventare Mantova Maker Days un appuntamento fisso sul nostro territorio perché importante dal punto di vista educativo e produttivo” ha evidenziato Lorenzo Capelli. “Resta fondamentale capire come applicare la digitalizzazione ai mestieri tradizionali” ha ribadito Beniamino Morselli, intrecciandosi al tema del lavoro che ha risvolti concreti per il mondo maker. “Il Comune crede molto in questa iniziativa perché permette l’incontro tra conoscenza e sapere fare. Ci sono idee che possono cambiare il futuro” ha sottolineato con entusiasmo Adriana Nepote. Mauro Grandi dell’Istituto Fermi ha infine approfondito l’importanza del “collegamento tra tradizione e competenze intese come realizzazione di progetti e idee”.
Mantova Maker Days… to be continued!